Risultati

Di scena per il Circolo Scherma Savona i cadetti a Foggia ed i master a Conegliano rispettivamente per la prima prova di qualificazione cadetti under 17 e la prima prova dei master.

A Foggia Luca Maretti si classifica 40° su oltre 200 partecipanti sfiorando l’ingresso nei quarti (primi 32). Nella stessa situazione risulta Stefano Satta (55°), ma entrambi acquistano il pass per la prima prova del circuito giovani (under 20). Più indietro Alex Patrone e Giovanni Borsato Da Silva atleta italo-brasiliano all’esordio nei campionati nazionali, che da Nizza (Francia) ha deciso di allenarsi anche a Savona e partecipare alle gare nazionali sotto la bandiera del club savonese.

Non accedono alla prova under 20 Agnese Corsinovi e Benedetta Bibite nel fioretto femminile.

Alex Patrone aveva acquisito il pass per la prova giovani (under 20) nella spada la settimana precedente a Legnano.

A Conegliano erano di scena i master: nella categoria 3 (60-69 anni) ottimo esordio di Roberto Faldini, presidente del sodalizio cittadino che si classifica 7° nella sciabola, sfiorando l’accesso al podio e 10° nel fioretto.